Soluzioni analogiche - Telecamere intraorali


Benvenuti  nel nostro nuovo sito che vi guiderà nella scelta di una telecamera intraorale per il settore dentale.


TELECAMERE INTRAORALI
Logo Procom Computer sas di Luca Buscaglia e c.
come orientarsi
Vai ai contenuti

TELECAMERE INTRAORALI ANALOGICHE

Per chi è consigliata la soluzione analogica

Chi ha già un monitor (magari medicale) e vuole incrementarne l'utilità

Chi vuole avere una soluzione più economica

Chi vuole solo interagire con il paziente mostrando immagini immediate

Chi non ha un software di immagini

Chi è alla prima esperienza e non è convinto dell'acquisto e della sua utilità




Telecamere endorali per TV

Semplicità d'uso e archiviazione

Questo tipo di telecamere hanno la possibilità di memorizzare (su SD card o su pennina USB) le immagini scattate al paziente e successivamente archiviarle nella cartella paziente sul proprio PC all'interno di un archivio o programma  gia' esistente o utilizzando software di immagineria dati in dotazione (attenzione non tutti sono in italiano )

Videocamere intraorali per monitor

La più economica e semplice

Mostrano immagini live sullo schermo senza possibilità di tenerne alcuna traccia perchè non hanno la possibilità di memorizzare.
Questo tipo di telecamere spesso vengono utilizzate dagli igienisti dentali che vogliono solo mostrare al paziente lo stato della cavità orale prima e dopo gli interventi  effettuati.
Sono di solito le più economiche e qualitativamente basic

Monitor TV e bracci per dentale

DOVE E COME UTILIZZARE LA TELECAMERA ANALOGICA

Sembra banale ma non lo è.
Per l'utilizzo della videocamera endorale analogica su dispositivi già esistenti bisogna prestare attenzione !
Non tutti i monitor o TV sono compatibili è quindi importante verificare prima  le loro caratteristiche e l'esistenza degli ingressi corretti.

Nel caso di acquisto di un prodotto nuovo, la scelta dovrebbe ricadere sempre su un monitor "certificato medicale" (attenzione alle certificazioni che devono essere EN60601) ma i costi molto elevati lo rendono purtroppo a volte quello meno scelto da molti studi odontoiatrici
Una buona alternativa che si puo' prendere in considerazione è un monitor ad uso dentale che, anche se senza certificazione, deve comunque sempre avere pari caratteristiche di qualità e sicurezza (alimentazione 12V separata, disinfettabile, bianco, con vetro frontale ecc)
Diverse sono anche le installazioni possibili, la più comune è quella di posizionarlo a riunito con appositi bracci porta monitor che ne facilitano l'installazione ( a ganascia, a fine palo lampada ecc), ma si può scegliere  anche una installazione del monitor a parete , a soffitto, su carrello  e persino a pavimento.
Bracci porta monitor ad uso dentale li trovate in commercio di tutti i prezzi e tipologie a partire dai più economici  che hanno vincoli di dimensioni del palo lampada e colori RAL standard (di solito RAL9010), a quelli più professionali con diverse articolazioni, dimensioni e con la possibilità di personalizzare sia il diametro della ganascia per il palo che il colore in base a quello del riunito.

Torna ai contenuti